L'operazione di chirurgia estetica più richiesta è l'aumento del seno o la mastoplastica. Scopri 5 miti su questa procedura. La c...

5 miti sulla mammoplastica

L'operazione di chirurgia estetica più richiesta è l'aumento del seno o la mastoplastica. Scopri 5 miti su questa procedura.



La chirurgia estetica che è più richiesto dalle donne di oggi è certamente che consiste di aumento del seno. La mastoplastica comporta l'impianto di impianti nella zona del torace per aumentare il volume. Sebbene al momento ci siano molte informazioni sull'argomento della mammoplastica e su cosa sia l'operazione, ci sono anche molti dubbi e miti che vagano nella società e che spesso finiscono per diventare mezze verità. Scopri 5 miti sulla mammoplastica.



1. Allattamento al seno



Il primo dei dubbi che ci assalgono quando ci sottoponiamo o che stiamo pensando di far funzionare il nostro seno è se a causa di questo intervento non saremo in grado di allattare i nostri futuri bambini. Bene, questa è una delle bufale che hanno preso più forza negli ultimi anni perché quelle donne che sono operate sul petto se possono nutrire i loro futuri bambini allattando al seno senza che nessuna delle due subisca conseguenze negative in la tua salute L'unico caso in cui influirebbe sull'allattamento al seno sarebbe se, quando eseguiamo l'operazione, venga coinvolta l'area delle ghiandole mammarie, ma nel resto dei casi non dovrebbe esserci alcun problema.



los implantes tienen que pasar por unas pruebas de resistencia Gli impianti devono superare un test di resistenza



2. Gli impianti scoppiano facilmente



Questo è totalmente un mito dal momento che gli impianti devono superare un test di resistenza e devono essere approvati dal servizio sanitario in modo che possano essere rimossi mercato. Se questo mito è sorto è perché in alcune occasioni, dopo aver effettuato operazioni con impianti economici di scarsa qualità, ma di regola gli impianti resistono a una pressione di 400 kg sul loro peso.



3. Perdere la sensibilità nel petto



Questo è un altro dei miti a cui sono sottoposti gli impianti. Questo è totalmente falso, dal momento che attualmente quando viene eseguita una mammoplastica gli impianti sono posizionati nell'area sotto il muscolo così la sensibilità non sarà influenzata da questo problema.



4. La cicatrice



Quando operiamo su una mammoplastica è, nella maggior parte dei casi, un problema estetico e in molte occasioni abbiamo il dubbio che la cicatrice rimarrà con noi per sempre, che sarebbe piuttosto antiestetico. La realtà di questo problema è che dipende da come viene eseguita l'operazione. Nel caso in cui l'impianto venga introdotto attraverso l'area del capezzolo, non subiremo le cicatrici antiestetiche, ma nel caso in cui impiantano nell'area sotto il petto, se potrebbe esserci qualche segno nella zona dell'ascella quando alziamo le braccia.



la mamoplastia es una operación de cirugía estética que hoy en día esta muy normalizada entre nosotros La mammoplastica è un'operazione di chirurgia estetica che oggi è molto normalizzata tra noi



5. Rischio di cancro al seno



Infine, un altro dei miti che è abbastanza comune sentire nella società quando parlano di operazioni di aumento del seno è che la mammoplastica aumenta il rischio di cancro al seno. totalmente falso poiché è scientificamente provato che gli impianti non causano il cancro al seno nelle donne. Questo è più dovuto a una predisposizione genetica che a un fattore esterno come in questo caso. Ma, sebbene la mammoplastica non favorisca la comparsa del cancro al seno, ciò non significa che dovremmo dimenticare di frequentare regolarmente diversi riconoscimenti per sapere che tutto sta andando bene nel nostro corpo.



La mammoplastica è un'operazione di chirurgia estetica che oggi è molto normalizzata tra di noi e che è fatta in modo ordinario in diverse cliniche di chirurgia estetica, quindi non dovremmo paura per la nostra salute, purché la eseguiamo in un luogo sicuro con un certificato di salute.