Lo stress ha molte conseguenze negative, come evitare il pieno funzionamento del sistema immunitario. In alcuni periodi dell'anno le ...

Stress e allergia, come influenza i sintomi?

Lo stress ha molte conseguenze negative, come evitare il pieno funzionamento del sistema immunitario.



In alcuni periodi dell'anno le persone che soffrono di allergie hanno un periodo peggiore rispetto al resto delle stagioni. In primavera, gli alberi e le piante iniziano a fiorire, quindi il polline è costantemente nell'ambiente, e quelli colpiti da questa allergia soffieranno costantemente, starnutire, prurito agli occhi e mal di testa.



Sfortunatamente, non esiste una cura per questa condizione, ma ci sono molti farmaci per contribuire ad alleviare questo problema. Tuttavia, non ci sono farmaci che lo fanno scomparire completamente. Quelli con allergie più gravi non avranno solo spray o pillole, ma dovranno andare dal medico per un certo periodo di tempo per ottenere un vaccino che li aiuterà a migliorare in questo periodo dell'anno.



en las épocas de estrés se agudizan los síntomas de la alergia In periodi di stress i sintomi dell'allergia peggiorano



Sebbene le allergie non si diffondano, non c'è nulla che possiamo fare per prevenirle. Tuttavia, se la persona soffre di alti livelli di stress, le loro difese scenderanno e avranno maggiori probabilità di avere allergie più acute. In Bekia vi diciamo in che modo lo stress influisce sui sintomi allergici e su come ridurlo per gestire meglio questa malattia.



Stress e suoi effetti sul nostro corpo



Sebbene lo stress sia molto negativo a livello psicologico, poiché abbiamo difficoltà a soffrire e possiamo prestare meno attenzione ad altre cose che causano problemi nelle nostre vite ogni giorno, ha anche effetti molto negativi sul nostro corpo. Quando siamo nervosi sentiamo certi sintomi: il nostro cuore accelera, cambia la frequenza cardiaca, può causare seri problemi a chi ne ha la sensibilità (ad esempio, malattie cardiache) e sono inclini ad avere, per esempio, un attacco di cuore Accelera anche il ritmo del nostro respiro, che è influenzato durante le allergie e che renderà l'allergico ancora più difficile da respirare. Il nostro livello di basse difese quando siamo stressati, rendendo il nostro corpo sia meno forte per combattere le avversità.



Quando arriva la primavera, se una persona allergica si sottolinea, sarà molto più difficile per il vostro corpo a combattere il polline o l'allergene che lo causa, che renderà la tua allergia più forte e avrà sintomi più intensi rispetto a se il tuo corpo fosse in ottima forma. Questo perché essendo molto nervoso il nostro corpo si sente sempre in allerta.



Il corpo in allerta lascia da parte le funzioni di base, come la funzionalità del sistema immunitario, che lo rende non completamente allenato a rispondere agli attacchi esterni, come il polline nelle persone con allergie. Una persona che non è stata precedentemente diagnosticata come allergica può soffrire di un'allergia se si trova in un momento di stress costante. Pertanto, la cosa migliore per la nostra salute è che impariamo a controllare lo stress per combattere l'allergia e ad essere veramente sani il più possibile.



Come combattere lo stress



Lo stress può essere causato da molte ragioni. Studi, pressioni sul lavoro, problemi emotivi o economici sono di solito alcune delle cause. Le persone che soffrono di questo problema sono spesso costantemente all'erta. Il loro personaggio cambia da felice a triste, sentono che devono fare molte cose e che non saranno in grado di farle tutte. Se questo è il tuo caso, la cosa migliore è che non ti tralascia. Come abbiamo detto, oltre ad aggravare la tua allergia, lo stress può portare ad avere problemi più gravi con la tua salute come attacchi di ansia, problemi cardiaci o respiratori, ecc.



el estrés nos afecta a nivel físico, emocional y social Lo stress ci colpisce a livello fisico, emotivo e sociale



Per le tensioni accumulate è meglio cercare di rilassarsi. Ci sono tecniche come la meditazione che aiutano a lasciare la mente vuota per qualche istante in modo che anche il nostro corpo possa riposare.



Le persone che soffrono di stress spesso hanno problemi a dormire. Si consiglia di non utilizzare alcun dispositivo elettronico trenta minuti prima di andare a letto o nella stessa stanza in cui dormiremo.



Se ancora non possiamo addormentarci possiamo vedere un gran numero di tecniche di rilassamento per sentirsi meglio. Dormire almeno otto ore di fila è molto buono per combattere lo stress.



È anche eccellente praticare l'esercizio per bruciare l'energia accumulata che abbiamo con i nostri nervi. L'esercizio farà sì che il nostro corpo bruci energia, quindi la nostra mente avrà meno forza per girare le cose intorno. Oltre a rilassarci e permetterci di disconnetterci dai problemi, ci sono diverse cause per cui l'esercizio fisico promuove il rilascio di alcuni ormoni che ci causano un grande benessere, che ci darà forza emotiva per affrontare ogni cosa.



Praticare sport aiuterà anche il nostro corpo a rigenerarsi, rafforzando il sistema immunitario indebolito dallo stress, e saremo meno inclini ad avere una forte allergia durante questo periodo dell'anno. Infine, se i tuoi livelli di stress sono molto alti e nessuna delle tecniche menzionate aiuta ad alleggerirlo, la cosa migliore è andare da uno psicologo che consiglierà le migliori tecniche per affrontarlo, migliorando così la tua salute e riducendo i sintomi della fastidiosa allergia. In Bekia raccomandiamo anche una serie di pratiche per organizzarci e ridurre lo stress nella nostra vita quotidiana.