Vi diciamo ciò che il Kinesiotaping, come sorprendente bende neuromuscolari vengono utilizzati e che cosa assicurarsi di avere più di una...

Cos'è la kinesiotaping o la benda neuromuscolare?

Vi diciamo ciò che il Kinesiotaping, come sorprendente bende neuromuscolari vengono utilizzati e che cosa



assicurarsi di avere più di una volta la gente visto per strada con strisce colorate sotto i vestiti. Si tratta di una pratica chiamata Kinesiotaping, o benda neuromuscolare, una tecnica giapponese di applicare strisce di colore sulla pelle per alleviare il dolore e il recupero degli aiuti di lesioni. più di tre decenni utilizzati e sta diventando sempre più popolare in Europa fa.



Abbiamo già visto molte celebrità che hanno utilizzato questo metodo per le loro ferite: Cristiano Ronaldo o Leo Messi sono abituati a usare kinesiotaping per migliorare le prestazioni muscolari. Può sembrare una moda semplice, ma questa tecnica è stata perfezionata dal 1970 da Kenzo Kase, un famoso dottore giapponese.



Quale tipo di benda viene utilizzato nel kinesiotaping?



Le bende utilizzate per la fasciatura muscolare sono realizzate con cotone e sono prive di lattice. In questo modo, la pelle respira e non ci sono allergeni che possono causare problemi. Grazie al suo adesivo acrilico, che è attivato dal calore del corpo, aderiscono alla pelle senza problemi. Uno dei vantaggi di queste bende è che può allungarsi fino al 140% della loro lunghezza normale, in modo che il movimento del paziente non sia influenzato e sia davvero comodo da indossare.



se emplean vendajes especiales de algodón, transpirables e hipoalergénicos bende speciali di cotone, i colori traspirante e anallergico



sono utilizzati bande corrispondono a due ragioni: alcuni professionisti li usano solo per estetica, altri approfittare anche della cromoterapia. Tuttavia, i toni più simili a quelli della pelle sono solitamente i più richiesti.



Fondamentalmente, ci sono tre modi per effettuare queste bande. Sebbene ci siano molte varianti (ventilatore, mesh, circolare...) le tecniche più utilizzate sono la benda in "I" (dove viene usata una singola striscia ed è indicata per piccole aree), benda in "AND" (per più muscoli) grande), e benda in X (per muscoli che compiono più sforzi).



L'applicazione delle bende può essere l'allungamento dello stesso o senza di esso, tutto dipende dall'obiettivo della benda. Se usato senza stiramento, si cerca di migliorare e facilitare la circolazione sanguigna e linfatica. Al momento di decidere fascia elastica, l'obiettivo è una correzione al muscolo, giunto o legamento funziona bene.



este tipo de vendajes, mal colocados, pueden producir molestias Questo tipo di bende, fuori luogo, può causare disagio



Dopo l'applicazione del Kinesio Taping



Se la medicazione non corretta applicazione, si può produrre crampi o contrazioni eccessive, che inizierà a notare un paio d'ore dopo l'applicazione. Tuttavia, è normale causare prurito all'inizio. Queste bende di solito sono conservate per 3 o 4 giorni e sono resistenti all'acqua, in modo che il paziente possa fare la doccia o nuotare senza la necessità di coprirle con la plastica o di rimuoverle. Tuttavia, si consiglia di non bagnare le strisce fino a un'ora dopo l'applicazione per assicurarsi che sia ben aderente al corpo. Se non è possibile attendere questo tempo, ci sono spray speciali che aiutano l'adesione ad essere molto più veloce.



Tuttavia, la benda neuromuscolare non è indicata per tutti. Ci sono alcune controindicazioni: non può essere applicato sulle ferite, perché le bende non sono sterili; né sono indicati per le persone con ipersensibilità cutanea, poiché può svilupparsi una reazione allergica. Inoltre non sono indicati per le persone che hanno disturbi della pelle come ustioni, dematiti, psoriasi o eczema. D'altra parte, per le persone che hanno tumori, trombosi ed edema non sono raccomandati, dal momento che aumentano la pressione sanguigna e possono essere controproducenti. I diabetici non possono beneficiare dei vantaggi della kinesiotaping, poiché le bende possono alterare l'assorbimento di insulina. Infine, le donne in gravidanza dovranno cercare un'altra tecnica: evitare qualsiasi fasciatura che colpisce l'utero o l'asse pituitario-ipotalamico-ovarico.