Lo scleroderma è una malattia rara che colpisce la pelle e i vasi sanguigni, cos'altro dovresti sapere? Lo scleroderma è una malattia...

Cos'è lo scleroderma

Lo scleroderma è una malattia rara che colpisce la pelle e i vasi sanguigni, cos'altro dovresti sapere?



Lo scleroderma è una malattia rara che colpisce la pelle e le vene sangue della persona in questione. Sebbene si tratti di una malattia che può verificarsi a qualsiasi età, è normale che si verifichi intorno ai 40 o 50 anni. La sclerodermia è una malattia autoimmune, cioè è causata dal sistema immunitario, motivo per cui viene solitamente prodotta nelle donne. Se vuoi saperne di più su questa malattia elencata come rara, non perdere nessun dettaglio del seguente articolo e presti molta attenzione ad esso.



Cause di sclerodermia



Sfortunatamente, oggi non esiste una causa comprovata per indicare perché una persona soffre di tale malattia della pelle. La maggior parte degli esperti sceglie di indicare gli agenti ambientali come la causa principale della malattia, sebbene non sia stato dimostrato che questi agenti siano la causa dello scleroderma.



en relación a los síntomas hay que indicar que los más evidentes y claros son el cambio de color en las manos Riguardo ai sintomi, va notato che i più evidenti e chiari sono i cambiamenti di colore nelle mani



Sintomi di scleroderma



In relazione ai sintomi, va notato che i più evidenti e chiari sono il cambio di colore nelle mani per alcuni minuti a causa delle basse temperature. Le mani diventano blu e diventano eccessivamente intorpidite. Questo problema nelle mani è noto come sindrome da mano fredda del fenomeno di Raynaud. Un altro sintomo dello scleroderma è l'indurimento della pelle nella zona delle dita e persino nel viso o nel collo della persona.



Come prevenire lo scleroderma



Essendo una malattia rara le cui cause sono sconosciute, è particolarmente complicato prevenirlo. Se la persona osserva qualche altro problema nella pelle, specialmente nella zona delle mani, è molto importante andare subito dal dottore perché se agisci in modo precoce puoi evitare alcuni dei sintomi sopra menzionati e questo può essere aggravato con il passare del tempo.



Classi di sclerodermia



La malattia può essere di due tipi: localizzata o sistemica. Nel primo caso il paziente soffre di qualche altro problema nella pelle ma le sue mani non si intorpidiscono o cambiano colore. È molto meno grave del secondo e le sue previsioni sono più facili da risolvere. Nel caso della sclerodermia sistemica, la prognosi è molto più grave poiché, a parte il problema della pelle, possono esserci danni viscerali significativi in ​​alcuni organi come il fegato oi reni.



Diagnosi di scleroderma



Al momento di fare una buona diagnosi di questa malattia può essere fatto sia attraverso un analitico o attraverso una capillaroscopia. Se i risultati certificano che la persona soffre di questa malattia, è importante conoscere gli organi che possono essere colpiti e la gravità del suddetto scleroderma. In molti casi vengono spesso utilizzate tecniche come l'endoscopia per esaminare chiaramente il danno che lo scleroderma ha causato all'interno del corpo.



Come trattare lo scleroderma



Sfortunatamente, e fino ad oggi, non esiste una cura per lo scleroderma. Il miglior trattamento possibile consiste nell'applicazione di vari prodotti farmacologici che aiutano a ridurre e calmare il più possibile i sintomi. A seconda dell'organo interessato e della gravità della malattia, può essere utilizzato dagli antibiotici ai vasodilatatori.



In breve, va detto che lo scleroderma è una di quelle malattie classificate come rare e che colpisce una parte della popolazione attuale. Una volta che alla persona è stata diagnosticata una tale malattia, è importante iniziare il miglior trattamento possibile per calmare il più possibile i sintomi.