I porcili sono più comuni di quanto immagini, scopri tutto ciò che devi sapere su di loro. I porcili si trovano sulle palpebre. Sono ghia...

Tutto quello che devi sapere su Sties

I porcili sono più comuni di quanto immagini, scopri tutto ciò che devi sapere su di loro.



I porcili si trovano sulle palpebre. Sono ghiandole gonfie, alcune con un colore rossastro, che sembrano brufoli perché secernono grasso o sebo. Di solito sono sensibili al tatto e piuttosto fastidiosi quando si tratta di lampeggiare. A seconda della dimensione, possono anche influenzare temporaneamente la vista.



el principal síntoma es la inflamación de una de las zonas del párpado Il sintomo principale è l'infiammazione di una delle aree della palpebra



Quali sono i sintomi principali che presentano?



Il sintomo principale è l'infiammazione di una delle aree della palpebra, è comune che si trovi ai bordi dello stesso. Inoltre, l'occhio potrebbe essere più sensibile alla luce. Normalmente, uno strappo dell'occhio si verifica in quanto vi è una sensazione di disagio e irritabilità che può produrre bruciore.



Esistono tipi di porcili?



I porcili sono considerati palpebre. Infatti, ci sono solo due tipi di porcili, porcile interno o esterno, anche se ci sono anche tipi di protuberanze, come le cisti che contengono liquidi o papillomi che non causano danni ma fastidi nella visione.



Il stye esterno è innocuo ed è quello che appare più spesso. Tuttavia, il porcile interno potrebbe richiedere un intervento chirurgico se si presenta in un modo pericoloso per la salute dell'occhio.



Quali sono le cause dell'aspetto dei porcili?



L'infiammazione delle ghiandole situate nella palpebra può essere dovuta all'accumulo di batteri, noto come stafilococco. Questi batteri causano un blocco delle ghiandole. Questa è la causa più comune. Tuttavia, ci sono altri fattori come i cambiamenti ormonali o lo stress.



Inoltre, potrebbe esserci infiammazione persistente dell'occhio nota come blespharitis che promuove la formazione di porcili ed è più comune nelle persone che hanno una pelle più grassa. La differenza tra questo problema e il porcile è che la blespharite è una condizione cronica e regressiva che produce occhi rossi e cadenti delle ciglia.



Prevenzione per la formazione dei porcili:



L'aspetto dei porcili è imprevedibile, anche se è possibile adottare misure per evitare la formazione di questi. L'igiene dell'occhio e dei dintorni è essenziale per evitare qualsiasi problema o malattia visiva. È importante mantenere le mani pulite prima di toccare l'area per prevenire l'accumulo di batteri.



Un altro consiglio è di ridurre l'uso del trucco nell'area e, quando viene applicato, di pulire gli occhi prima di dormire, in modo che lo sporco non si diffonda durante la notte.



Per le persone che sono inclini a porcili o problemi agli occhi, si consiglia di fare una pulizia accurata e accurata ogni giorno.



Esiste un trattamento per i porcili?



I porcili possono essere trattati con unguenti fatti in casa. Anche se è importante non cercare di sfruttare la ghiandola infiammata in modo che il grasso accumulato venga fuori. È necessario che il liquido o il grasso che contiene il porcile sparisca progressivamente, senza accelerare il processo.



Inoltre, durante il trattamento, dovrebbero essere evitati il ​​trucco o le lenti a contatto, poiché possono danneggiare o interrompere il processo di guarigione.



Il trattamento domiciliare più efficace è l'umidità. Per fare questo, puoi usare tessuti o tessuti bagnati e scaldarli e poi applicarli sull'area interessata. Questo processo può essere fatto due o tre volte al giorno ma il tempo di applicazione non deve superare i quindici minuti. Oltre a questo trattamento domiciliare, il porcile può essere curato da antibiotici prescritti dal medico, di solito sotto forma di gocce. Sono molto utili e aiutano a prevenire la congiuntivite.



I porcili non portano con sé conseguenze gravi, poiché sono benigni. La sua durata dipenderà dalla reazione dell'occhio al trattamento, ma di solito si cura in un periodo massimo di 20 giorni.



Quando dovrei vedere un medico?



Anche se porcile guarigione è di solito di successo e comporta complicazioni, alcuni sintomi che possono richiedere può apparire un medico. Inoltre, alcuni di questi sintomi influenzano direttamente la funzione svolta dal dell'occhio causando problemi di visione o arrossamento.



otro síntoma que puede alarmar a la persona que sufre el orzuelo es el sangrado Un altro sintomo che può allarme la persona che soffre il porcile è il sanguinamento



Un altro sintomo che può allarme la persona che soffre il porcile è il sanguinamento che si verifica in esso. Quando appare è importante consultare immediatamente il medico poiché è possibile che il porcile sia peggiorato.



D'altra parte, altri sintomi che un medico dovrebbe studiare sono:



- Presentazione di vesciche sulla palpebra.



- Aspetto di croste o scaglie sulle palpebre.



- Sensibilità estrema alla luce.



- La ricomparsa del porcile dopo il precedente è stato curato.



- Allargamento delle infiammazioni palpebrali.



- Eccesso di dolore nell'area in cui si trova il porcile.



- Aumento della secrezione lacrimale.



- Peggioramento del porcile dopo aver eseguito la cura appropriata.



Se vi sono altri sintomi che causano disagio o preoccupazione, non esitare ad andare dal medico per spiegare qual è il miglior trattamento e monitoraggio del porcile. Inoltre, se la cura del porcile dura più di 20 giorni, è consigliabile andare dal medico per evitare ogni altra possibile complicazione.