L'effetto di rimbalzo dopo una dieta può essere un nemico silenzioso. Sapere cos'è, perché viene prodotto e come evitarlo. Molte ...

L'effetto rimbalzo sulle diete

L'effetto di rimbalzo dopo una dieta può essere un nemico silenzioso. Sapere cos'è, perché viene prodotto e come evitarlo.



Molte persone vedono come il loro corpo è condannato a una ruota di perdita e aumento di peso, senza che siano in grado di controllarlo. La ragione di questo è l'effetto di rimbalzo che si verifica alla fine di una dieta , il rischio è maggiore quando si tratta delle cosiddette diete miracolose. Ecco perché la sensazione di sentirsi bene con se stessi è di breve durata. Dopo la dieta, appare l'effetto di rimbalzo, che mette a rischio la tua salute e predispone il tuo corpo a creare adattamenti che fanno sì che il tuo corpo non dimagrisca correttamente la prossima volta che ci provi, i chili in eccesso che si aggiungono alle perdite precedentemente e il tuo fisico si deteriora.



Per evitare questo problema, prima di seguire una dieta, è utile conoscere non solo l'effetto di rimbalzo, ma quali sono le cause e come evitarlo, con in modo che il suo follow-up è ottimale e il risultato desiderato è raggiunto senza effetti collaterali a breve oa lungo termine.



Qual è l'effetto di rimbalzo e perché succede?



Effetto di ritorno, chiamato anche effetto yo-yo, è il nome che si applica a un fenomeno che accade dopo il follow-up di una dieta molto bassa in calorie o molto estrema. Il corpo dopo essere stato "costretto" a perdere parecchi chili molto rapidamente per raggiungere un certo peso, recuperare chili persi, spesso supera addirittura fino al 20% il peso che era prima della dieta, quando finisce o si ammorbidisce.



en las dietas no debemos pasar hambre, sino comer alimentos más sanos Nelle diete non dovremmo patire la fame, ma mangiare cibi più sani



Questo fenomeno può durare tra una settimana e fino a due anni dopo la fine della dieta. È un processo progressivo e silenzioso, perché accade molto poco a poco e di solito la persona non lo realizza. È quindi, quando di solito si avvia un ottovolante che rimane nel tempo di aumentare e diminuire il peso sempre più estremo e con più rischi per la salute. Alternando i periodi di perdita di peso quando si esegue la dieta, si aumenta di peso quando si smette di fare e poi si perde di nuovo peso con un altro periodo di dieta. E questo ciclo si ripete nel tempo, diventando un circolo vizioso dal quale è difficile uscire e provocare nella persona ansia e cambiamenti nel metabolismo che sono sempre più difficili da correggere.



Ma perché viene prodotto? Quali sono le sue cause?



Ci sono diverse cause dell'effetto di rimbalzo, ma una delle principali è che la persona ritorna alle sue abitudini meno salutari, quelle che devono essere prima eliminate quando si cerca di ridurre il peso e anche, elimina le sane abitudini che hai acquisito durante la dieta. Ad esempio, si rilassa concedendosi "capricci" più spesso, non guarda le quantità di cibo che ingerisce, riprende tra i pasti, diminuisce o sospende la pratica di esercizio fisico e non segue una dieta equilibrata di mantenimento.



Una dieta squilibrata e / o estrema in cui alcune sostanze nutritive sono completamente o parzialmente soppresse, o pochissime calorie sono consumate, produce cambiamenti nel metabolismo del corpo che è preparato per la sopravvivenza. Quando il corpo rileva una diminuzione dell'assunzione di calorie o sostanze nutritive, diverso da quello che viene utilizzato, reagisce, si adatta e quindi memorizza. Il corpo si adatta e inizia a lavorare con il minimo e immagazzina il resto, se necessario. Per questo, inizia prima a sbarazzarsi dell'acqua, quindi i primi chili che sono persi sono in realtà solo liquidi trattenuti. Quindi tirare la massa muscolare. Questo è perso perché in questo modo, il corpo riceve i nutrienti estratti dal muscolo.



Sia l'acqua che la massa muscolare pesano, quindi noti una caduta della scala, ma non perdere quel grasso localizzato che ci tormenta così tanto e allo stesso tempo stiamo perdendo salute. Questa situazione è fattibile per un breve periodo di tempo, e sempre dopo seguiamo una dieta equilibrata che stabilisce abitudini salutari, in modo che il nostro corpo impari a mangiare. Altrimenti, apparirà l'effetto rimbalzo.



Come possiamo evitarlo?



L'effetto di rimbalzo dopo aver seguito una dieta può generare frustrazione. Se dopo aver fatto un regime torniamo al nostro peso precedente o recuperiamo una parte, non ci sentiamo e ci chiediamo: cosa ho sbagliato? Sappi in anticipo come evitarlo, con alcuni semplici consigli.



1. Che la dieta che seguiamo è supervisionata da un dietista o un nutrizionista. Questa dieta dovrebbe fornirci meno calorie ma assolutamente tutti i nutrienti necessari, nella sua misura corretta.



2. La perdita di peso dovrebbe essere progressiva. Non è salutare per una persona perdere peso velocemente, poiché oltre ad essere molto dannoso per la salute, tende anche ad aumentare il peso più rapidamente. Pertanto, la chiave è perdere peso poco alla volta.



3. Non avere fame In una dieta dimagrante non si dovrebbe soffrire la fame, altrimenti si può causare un aumento di ansia o desiderio di cibi non raccomandati che portano a saltare la dieta.



4. Continua a praticare l'esercizio fisico. È vitale non solo mantenere il peso perso in quello che sarebbe considerato un "peso ideale". È normale che, una volta perso il peso marcato, molte persone non solo finiscano per non seguire la dieta, ma passano a una vita più sedentaria. È un errore che influenzerà il recupero dei chili persi.



5. Dopo aver terminato la dieta segue una dieta di mantenimento. L'obiettivo è quello di fare una dieta normocalorica per mantenere il peso per un minimo di 3 mesi. Questo è il tempo necessario affinché il tuo corpo si adatti a un metabolismo più adeguato e il peso si mantenga nel tempo evitando il tipico effetto di rimbalzo delle diete.



volver a los hábitos menos saludables desencadena el efecto rebote Torna alle abitudini meno salutari innescato l'effetto rimbalzo



L'effetto di rimbalzo e la sua relazione con diete miracolose



Per un po ', la persona che è sceso peso seguendo un regime si sente molto bene con se stessa. Tuttavia, se non fatto bene, l'effetto rimbalzo appare e ingrassare di nuovo. Anche in questo caso tornerà alla dieta, ed entrare in un circolo vizioso. Ecco perché così diventato di moda chiamati diete miracolose. Le diete miracolose sono quelle che promettono di produrre una perdita di peso superiore a un chilo alla settimana. Solitamente sono centrati su un tipo di cibo che di solito dà il nome alla dieta.



Dopo tutto quanto sopra, è logico pensare che le diete miracolose, oltre ad essere malsane a causa della loro significativa riduzione dell'apporto calorico e delle carenze nutrizionali che pongono, l'effetto rimbalzo che appare dopo di loro è molto maggiore rispetto al resto delle diete e al danno alla salute. Come abbiamo spiegato, il corpo perderà acqua e massa muscolare, ma anche questo tipo di dieta genera ansia, il corpo richiede i nutrienti che hai eliminato e quando riprendiamo l'assunzione, il corpo abituato a lavorare sotto il minimo penserà che dovresti immagazzinarli per quando c'è ancora una carenza e conservarlo sotto forma di grasso.



Mentre il corpo immagazzina, la persona recupera i chili persi, ma in condizioni peggiori perché il peso perso non è grasso, ma si libera del muscolo e poi, quel peso che viene recuperato è sotto forma di più grasso.