La pregorexia è un disturbo alimentare che accade alle donne in gravidanza. Scopri perché e cosa dovrebbe essere fatto in quei casi. Preg...

Cos'è la pregorexia

La pregorexia è un disturbo alimentare che accade alle donne in gravidanza. Scopri perché e cosa dovrebbe essere fatto in quei casi.



Pregorexia è un disturbo alimentare che ha una donna incinta che inizia a preoccuparsi del loro peso e del cibo che mangiano. È conosciuto come l'anoressia delle donne incinte. È collegato all'ossessione di alcune donne di non guadagnare più peso di quanto il feto debba perdere la propria figura una volta partorito. La pregorexia di solito compare dopo i primi tre mesi di gravidanza. Una volta che questi passaggi, il corpo della donna incinta inizia davvero a dare segni che una vita sta crescendo dentro di lei.



Il fatto che una donna abbia avuto in precedenza disturbi alimentari può renderla un forte candidato per pregorexia, sebbene i casi non siano sempre correlati a questa causa. Molte sono donne che non accettano pienamente il cambiamento che il loro corpo sta subendo a causa della crescita del feto. Sebbene comprendano che è normale aumentare il peso e aumentare il peso, non si sente a proprio agio con l'aumento di chili.



la pregorexia es un trastorno alimenticio que tiene una mujer embarazada Il Pregorexia è un disturbo alimentare che ha una donna incinta



Per la diagnosi di questo disturbo collaborazione di tutti coloro che aderiranno saranno tenuti a la futura madre nel suo giorno per giorno. Essi avranno il compito di conoscere non mangiare correttamente o eliminato alcuni alimenti essenziali per le loro sostanze nutritive per il semplice motivo di non voler ingrassare.



Segni Pregorexia.



1. Leggero aumento di peso durante la gravidanza. Quando il peso di una donna incinta non aumenta come dovrebbe essere anche con qualcosa che non va come dovrebbe. Potrebbe essere dovuto al feto o alla donna stessa. Una delle ragioni potrebbe essere la pregorexia dovuta alla scarsa alimentazione della futura madre.



2. Aumento dell'attività fisica. Le donne incinte sono spesso consigliate di camminare in modo che l'aumento di peso non sia eccessivo. Anche così, ci sono donne che vanno molto oltre. Da una passeggiata leggera si passa a un'attività fisica molto più forte che, sebbene contribuisca ad abbassare più peso, potrebbe non essere il più appropriato per la salute della madre stessa o del feto.



3. Vomito. Ci sono vomito tipici legati alla gravidanza o con qualche altro capogiro, rientrano nella norma. Il problema si presenta quando il vomito avviene subito dopo i pasti con l'unica missione di espellere il cibo ingerito per evitare l'aggiunta di chili. I nutrienti, che sono così necessari per l'alimentazione del feto, vengono anche espulsi con il cibo.



4. Ossessione con peso. Quando vediamo una donna incinta che parla troppo del peso che sta assumendo o osserviamo che sta controllando in modo quasi ossessivo i chili che vanno su o giù, dovremmo metterci in allerta. È altrettanto sbagliato non prestare attenzione a quei chili a cui non ti interessa, ma dovrai sempre cercare un punto medio in cui cerchi solo uno stato ottimale di salute.



5. Alimentazione restrittiva. E 'molto sospetto per vedere una gravidanza non ha una dieta ricca in tutti i tipi di sostanze nutritive. Soprattutto, mettiamo obiettivo primario quando l'apporto calorico ridotto guarda con sospetto, senza alcuna ragione apparente per giustificare tale azione.



para algunas mujeres no es fácil aceptar que tienen un trastorno alimenticio Per alcune donne non è facile accettare il fatto che hanno un disturbo alimentare



Prevenzione e trattamento delle Pregorexia.



il primo passo per scoprire se una donna incinta soffre o no il disturbo alimentare chiamato Pregorexia è guardare il loro abitudini alimentari. Osservando il cibo che prende ogni giorno, sapremo se sta davvero attraversando questa ossessione con l'aumento di peso. Questa cura dovrebbe essere più completa quando si ha a che fare con una donna che ha avuto in precedenza disturbi alimentari come bulimia o anoressia. In questi casi, la probabilità di passare attraverso la pregorexia è maggiore perché l'aumento di peso è inevitabile a causa della crescita del feto.



Una volta che i sospetti sono confermati, dobbiamo parlare alla donna incinta per farla ragionare che se continua con questo comportamento finirà per avere conseguenze sia per lei che per il feto b>. Questi vanno da consegna prematura a aborto spontaneo. A seconda della gravità, sarà necessario mettere il caso o meno nelle mani dei terapeuti che lo trattano.



Per alcune donne non è facile accettare di avere un disturbo alimentare o, direttamente, non vogliono riconoscerlo. Pertanto, dovremo parlare con loro in modo calmo, non spingere al momento del pasto in cerca di più assunzione e andare lentamente incoraggiandolo. Devi cominciare a vedere che la salute del bambino che ti aspetti così tanto dipenderà dal corretto apporto di sostanze nutritive. Come madre, devi dare al tuo bambino tutto ciò di cui ha bisogno per crescere sano e forte fin dalla sua nascita nell'utero.